Translate

19 marzo 2020

DA CDM AIUTI CONCRETI PER IL TURISMO E LA CULTURA



“Il Consiglio dei Ministri ha approvato ulteriori misure in aiuto al turismo e alla cultura, settori duramente colpiti dalla diffusione del Coronavirus e dai provvedimenti adottati per contenere il contagio”. Così il ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, al termine del Consiglio dei Ministri che ha varato un decreto legge per sostenere, tra gli altri, i lavoratori e le imprese del settore turistico e culturale.
“Gli interventi - sottolinea Franceschini -  tengono conto delle numerose istanze delle associazioni di categorie di questi settori con cui abbiamo avuto una stretta interlocuzione in queste settimane. Dalle indennità ai lavoratori dei diversi comparti, al fondo di emergenza per lo spettacolo, il cinema e l’audiovisivo, fino al sostegno per alberghi e imprese turistiche, sono numerose le misure messe in campo dal Governo per sostenere in questa prima fase l’industria culturale, creativa e il turismo, uno dei principali motori del Paese”.
I provvedimenti approvati oggi integrano e rafforzano le misure per il turismo contenute nel primo decreto con cui il governo ha previsto la sospensione dei versamenti previdenziali e contributivi per alberghi agenzie e tour operator di tutta Italia e la possibilità per le agenzie di rimborsare i clienti con un voucher.
Ecco in sintesi le misure straordinarie per il turismo e la cultura.
INDENNITÀ STRAORDINARIE PER I LAVORATORI DEL TURISMO E DELLA CULTURA
I lavoratori dei settori del turismo, della cultura, dello spettacolo, del cinema e dell’audiovisivo  godranno di indennità straordinarie per contenere gli effetti negativi dovuti alle restrizioni dovute all’emergenza coronavirus. Le indennità sono estese anche ai lavoratori privi di ammortizzatori sociali.
TUTELE E AMMORTIZZATORI SOCIALI
Estensione degli ammortizzatori sociali anche ai lavoratori stagionali del turismo e dello spettacolo e interventi a favore di autori, artisti, esecutori e mandatari.
SOSTEGNO ALLE IMPRESE DELLA CULTURA, DELLO SPETTACOLO E DEL TURISMO
Sospensione dei versamenti delle ritenute, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria per i soggetti che gestiscono o organizzano teatri, sale da concerto, cinema, fiere o eventi di carattere artistico o culturale, musei, biblioteche, archivi, luoghi e monumenti storici, bar, ristoranti, aziende termali, parchi di divertimento o tematici, servizi di trasporto, noleggio di attrezzature sportive e ricreative o di strutture e attrezzature per manifestazioni e spettacoli, guide e assistenti turistici.

FONDO EMERGENZE SPETTACOLO E CINEMA
Nasce il fondo emergenze spettacolo dal vivo, cinema e audiovisivo, 130 milioni di euro per il 2020 per il sostegno degli operatori, autori, artisti, interpreti ed esecutori colpiti dalle misure adottate per l’emergenza COVID-19 e per investimenti finalizzati al rilancio di questi settori. Le modalità di ripartizione e assegnazione delle risorse verranno stabilite con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, tenendo conto dell’impatto negativo sui beneficiari derivato dalle misure di contenimento del contagio da COVID-19.
VOUCHER PER BIGLIETTI CINEMA, TEATRI, MUSEI E CONCERTI
I rimborsi con voucher già previsti per viaggi e pacchetti turistici annullati a seguito dell’emergenza Covid-19 vengono estesi anche ai biglietti per spettacoli, cinema, teatri, musei e altri luoghi della cultura.
VOUCHER ANCHE PER GLI ALBERGHI
I rimborsi con voucher già previsti per viaggi e pacchetti turistici annullati a seguito dell’emergenza Covid-19 vengono estesi anche ai contratti di soggiorno e riguardano pertanto anche alberghi e altre strutture ricettive.
RILANCIO DELL’IMMAGINE DELL’ITALIA NEL MONDO
Realizzazione di una campagna straordinaria di promozione dell’Italia nel mondo anche con finalità turistiche e culturali.

18 marzo 2020

#iorestoacasa


Momenti di lettura...interessante il libro del Dott. Renato Acanfora


 “IL VIRUS NASCOSTO NEL GHIACCIO”

Potremmo capire tante cose!!!



04 marzo 2020

MiBACT · CORONAVIRUS, FRANCESCHINI: DA CDM PRIME IMPORTANTI MISURE PER TURISMO

MiBACT
«Approvate ieri in Consiglio dei Ministri le prime importanti misure per il turismo colpito dall’emergenza Coronavirus. Sospensione dei versamenti previdenziali e contributivi per alberghi agenzie e tour operator di tutta Italia e possibilità per le agenzie di rimborsare i clienti con un voucher valido 1 anno». Lo rende noto il ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini - che ieri, al termine del tavolo di crisi con le associazioni di categoria, ha dichiarato: «Per il turismo sono previste tre fasi diverse. La prima, quella più immediata,in cui si parla di dilazione di pagamenti. La seconda riguarda le misure strutturali d'intervento, mentre la terza sarà per il rilancio dell'immagine del Paese per uscire dall'emergenza».
Ecco le norme sul turismo contenute nel decreto approvato ieri sera dal Consiglio dei ministri.
SOSPENSIONE VERSAMENTI TRIBUTARI E CONTRIBUTIVI FINO AL 30 APRILE
Sospensione fino al 30 aprile 2020 dei versamenti dei contributi previdenziali e delle ritenute fiscali per agenzie di viaggio e turismo, tour operator e tutte le imprese turistico ricettive in tutta Italia (Codici Ateco 55 e 79).

RIMBORSO PER VIAGGI E PACCHETTI TURISTICI ANCHE CON VOUCHER
Rimborso anche attraverso voucher per chi non ha potuto viaggiare o usufruire di pacchetti turistici a seguito conseguenze dovute all’emergenza covid-19 (vale per pacchetti turistici e viaggi da e per zona rossa; per andare a eventi annullati o sospesi da ordinanze e decreti; per viaggi all’estero bloccati per covid-19; per le gite scolastiche).

09 gennaio 2020

Postamat a Casamarciano

CIRCOLO ACLI CASAMARCIANO ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Poste Italiane SpA (Ufficio di Napoli)
Ormai sempre più capillare e diffusa la rete di Poste Italiane Spa, attraverso i suoi Postamat offre un servizio di prossimità a tutte le persone, di qualsiasi età, offrendo prodotti e strumenti finanziari ormai di tutti i tipi.
Casamarciano al momento, anche dopo il rinnovo parziale delle attrezzature e della sistemazione dell'attuale ufficio postale, non ha avuto uno sportello Postamat, servizio sempre più richiesto dai residenti che altrimenti devono recarsi nel centro più vicino come Nola o Comiziano.
Non tutti i residenti, soprattutto gli anziani e gli adolescenti possono recarsi al di fuori del centro abitato per svolgere le normali commissioni di prelievo o altre operazioni offerte dagli sportelli Postamat.
L'installazione consentirebbe di diminuire il flusso di utenti che ricorrono alle operazioni di sportello e consentirebbe uno svolgimento delle operazioni più sereno e veloce data l'apertura dell'ufficio nella sola mattinata.
Il Circolo ACLI Giovanni Poalo II di Casamarciano da dieci anni offre l'opportunità di aggregarsi ai tanti anziani della nostra comunità. E' spazio di confronto, unione e informazione. Ci impegniamo insieme ai nostri soci e alla nostra rete, a rendere più vivibili le nostre comunità e i nostri beni comuni.

20 dicembre 2019

Auguri di Buon Natale


Assaporare le bellezze italiane in modo sostenibile, rimane un nostro obiettivo prioritario.


Il Presidente Nazionale
Giuseppe Vitale

06 dicembre 2019

𝗡𝗮𝘁𝗮𝗹𝗲 𝗠𝗼𝗻𝘁𝗲𝗳𝗼𝗿𝘁𝗲𝘀𝗲 𝟮𝟬𝟭𝟵 𝗩𝗲𝗻𝗲𝗿𝗱𝗶̀ 𝟲 𝗗𝗶𝗰𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟮.𝟯𝟬 𝗖𝗼𝗻𝗳𝗲𝗿𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗦𝘁𝗮𝗺𝗽𝗮

Conferenza stampa a Palazzo Loffredo, alle ore 12.30 di presentazione del cartellone natalizio 2019. Durante l’incontro saranno presentate le attività proposte all’interno del cartellone: eventi, spettacoli, manifestazioni, concerti, iniziative solidali e tanto altro ancora, oltre alla novità dei mercatini di Natale organizzati in Piazza Umberto I.


Profit e non profit: nuove prospettive per il turismo sociale

Flv Player